Chi Sono

“Sono uno scrittore, alle volte un ghost writer, ma sono anche un lettore pignolo e attento.

Sono uno scellerato che si tuffa con fantasia in ogni genere d’impresa, ma sono anche pacato come l’oceano thailandese.

Sono un amante della musica, un audiofilo, quel tipo con una passione che non può permettersi, ma sono anche il tipo che quando vuole una cosa sa aspettare, e tenersela cara per anni.

Sono un romantico all’antica, di quelli che non dicono mai parole dolci se non nel giorno che non te l’aspetti.

Sono semplicemente io, prendere o lasciare, perché io voglio essere così. 

Semplicemente me.”

 

CURRICULUM

Simone Pinna  – classe 1989

Anno 2003 – conosce un gruppo di ragazzi e inizia a scrivere storie per D&D e giochi di ruolo dal vivo, contribuisce alla stesura di regolamenti e plot delle associazioni gdrl più grandi. (All’epoca)

Anno 2007 – Si diploma al liceo scientifico Edoardo Amaldi.

Anno 2011 – Da sempre amante della tecnologia e del marketing, apre il suo primo negozio online, chiamandolo LoSqualoShop. Il grande risultato raggiunto nei mesi successivi lo spinge ad andare oltre e continuare a studiare, quindi vende il negozio a terzi, iniziando a lavorare sul digitale in ambito di grafica e web design.

Anni 2012 e 2013 – Studia ogni genere di cose: Musica, letteratura italiana e straniera, marketing e grafica, lavorazione di pellami, frequenta corsi internazionali per la gestione di una piccola-media azienda, finanza, amministrazione contabile e tante altre cose minori… eppure in tutto questo si annoia. Ah, impara a cantare.

Anno 2014 – Si sposa, e smette di annoiarsi. La serenata andò a buon fine.

Anno 2015 – Fa un incubo, un brutto incubo, ma proprio brutto brutto. Tanto da tormentarlo per tutto il giorno. Decide di scriverlo per capire meglio cosa ha sognato, e ritrova l’amore per la letteratura e per la scrittura.

Anno 2016 – Pubblica il suo primo romanzo con la Eremon Edizioni, intitolato Substantia. Il libro arriva in pochi mesi in tutte le libreria italiane.

– Partecipa con storie brevi ad alcuni concorsi: con “Convivio” partecipa al Lucca Underground Festival, con “Il motore nel petto” partecipa al premio letterario indetto da Feltrinelli e Lancia, con “Amabili rughe” entra nella collana “Ophelia’s friends Love Writers”.

 Anno 2017 – Invia un manoscritto misterioso alla Rai.