Acuba – thriller da un altro mondo

Il primo appuntamento con questa rubrica riservata agli esordienti è dedicato a Enzo Casamento. Laureato in matematica, ha studiato anche fisica, medicina e psicologia, vive a Brescia e scrive romanzi. Un artista che può attingere a un enorme bagaglio culturale, una marcia in più che non tutti posseggono, e lui l’ha sfruttata bene, ma passiamo al suo romanzo.

  • Ebook: 0,99€
  • pagine: 374

Acuba – trappola da un altro mondo

Inquadrare questo libro in un genere preciso non è facile, per quanto la storia sia ben delineata essa attinge da molte fonti e per questo il romanzo che ne è uscito è decisamente eterogeneo. Troviamo la componente thriller, quella religiosa, quella d’azione e perfino quella investigativa. Ogni personaggio di questo libro ha un suo carattere e uno scopo ben preciso nella trama, e potremmo dire che ognuno di loro incarna un diverso genere letterario. Non è proprio questo che cerca uno scrittore? Rendere diversi i suoi personaggi. Molti non ci riescono ma Enzo ha fatto ciò che doveva fare, renderli vivi e godibili per il lettore. 

La trama di questo romanzo parte veloce già con le prime pagine, facendoci capire a cosa stiamo andando incontro,  un mix di azione, avventura, mistero, thriller. Una narrazione a tratti fantasy che crea un mondo coerente e credibile allo scopo di stimolare riflessioni su temi fondamentali dell’esistenza:
Luca Contero, un brillante scienziato in grave difficoltà, decide di farla finita ma l’incontro con la giovane ed enigmatica Eva lo pone di fronte alla drammatica scelta di cambiare completamente vita. C’è un prezzo da pagare per questa scelta, la coppia deve risolvere un caso assolutamente impossibile. I migliori investigatori, in possesso delle risorse più avanzate, non sono riusciti in mesi di indagini a scovare il minimo indizio. Dietro gli inspiegabili avvenimenti si cela una mente raffinata e malvagia, estremamente potente, che ha predisposto una trappola micidiale. L’intera umanità è in pericolo. Luca è disposto a pagare un prezzo molto più alto della propria vita, ma non immagina che lo attende qualcosa ancora più terrificante .

Organizzazione del romanzo

Il libro è stato suddiviso in tre parti a loro volta suddivise in capitoli, per un totale di 31capitoli. Questi sono di durata variabile ma mai troppo lunghi, e incorporano delle scene ben precise così da far capire al lettore che al cambio di capitolo c’è un forte cambio di scena. Unico neo sta proprio nel balzo tra i vari capitoli, il romanzo scorre e le scene sono ben collegate, ma in alcuni momenti sarebbe stato bello approfondire  cosa è accaduto nel lasso temporale che separa il precedente capitolo da quello attuale. Tutto viene spiegato, ma visto il modo fluente e leggero di scrivere di Enzo Casamento sarebbe stato bello viverlo, dando un valore aggiunto ad un libro che di persè ha già una bella storia da raccontare, ma questo è un parere personale e non tecnico. A livello tecnico ci sono invece dei piccoli errori, più di forma che di contenuto, cosa che accade spesso nel selfpublish, ma sono sicuro che non troverà difficoltà nel trovare una buona casa editrice.

Conclusione finale

Piccoli accorgimenti a parte, Acuba – trappola da un altro mondo, è un bel libro dove fede e scienza si mischiano in un vortice di accadimenti che incastra il lettore tra le pagine virtuali (e a breve anche cartacee), di una storia che a leggere la sinossi può suonare di già sentito. Ma non è così. Vale la pena leggerlo perché è scorrevole e ben scritto, e tratta i suoi personaggi proprio come li tratterebbe la vita, dandogli sentimenti e dolori.  Enzo Casamento è un esordiente sopra la media, e sicuramente nei suoi prossimi scritti saprà sorprenderci ancora.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: